giovedì 5 dicembre 2013

3) Dipingere UN CAVALLO AL GALOPPO (work in progress)




Riprendiamo sistemando la parte posteriore del cavallo, raffiniamo ancora un po', lasciamo gli ultimi ritocchi per quando sarà terminato il paesaggio di sfondo.



Stendiamo il cielo, la base è compatta, bianco con pochissimo blu di cobalto, iniziamo poi la base per il mare.



Stendiamo sul fondo, in corrispondenza dell'orizzonte il blu oltremare (schiarito con il bianco) poi, subito sotto, la stessa miscela ancora più schiarita, alterniamo su ogni onda le due tinte che andremo a sfumare per formare la base del mare.




Sfumiamo le due tinte partendo dall'orizzonte, proseguendo via via su ogni onda, tracciamo l'acqua vicina alla riva di un colore diverso (verde smeraldo, blu di Prussia, giallo e bianco)



Stendiamo anche la base per la sabbia: terra di Siena naturale, bianco e pochissimo nero, sfumiamo con il color verde dell'acqua a riva. Realizziamo le nuvole con bianco non diluito, passato sulla tela direttamente con la dita, pulire con uno straccio o carta ad ogni tocco, il fondo del cielo non deve essere totalmente asciutto.



Correggiamo le due tinte delle onde, rendendole più compatte con una seconda stesura, modifichiamo leggermente il colore, sfumiamo di nuovo per dare la continuità dell'acqua.




Aggiungiamo le prime tracce di schiuma sulla cresta delle onde, il bianco non è diluito ed è preso direttamente dal tubetto. (vedi anche sito artista )


Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono sempre graditissimi e costruttivi.
Non occorre registrazione. Grazie